"Giornata della Memoria Mondolfese" 2020: il 3 aprile, ore 21, diretta Facebook

27/03/2020

Conversazioni e slide per ripercorrere la storia della presenza ebraica durante i secoli XV- XVII. L’ assessorato alla Cultura insieme a Monte Offo scelgono i canali social

Verrà celebrata comunque e lo si farà attraverso i canali social, la “Giornata della Memoria Mondolfese” che si terrà venerdì 3 aprile 2020, alle ore 21.

Organizzata dal Comune di Mondolfo, assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’Associazione Monte Offo, per questa edizione l’argomento scelto è “Gli ebrei a Mondolfo. La presenza ebraica a Mondolfo durante i secoli XV – XVII”.

Attraverso le conversazioni affidate a Roberto Bernacchia si ripercorrerà la storia di un popolo che proprio a Mondolfo era già presente a partire dal 1481. Dai documenti che verranno presentati nella video conferenza, si apprende che gli “ebrei e le loro famiglie erano immigrati a Mondolfo provenendo dalla Marca pontificia …nella convinzione non infondata di trovarvi maggiori libertà e previlegi grazie alla politica di apertura dei principi Della Rovere….”.

Uno scrigno di notizie davvero interessanti quelle che presenterà l’Associazione Monte Offo in occasione della “Giornata della Memoria mondolfese” che ci consentirà di avvicinarci ad una presenza, quella degli ebrei, che a Mondolfo fu importante a tal punto che gli storici si trovano concordi nel dire che proprio nel borgo vi fosse una Sinagoga: “Sinagoga Hebreaica  Hebreorum Mondulfensium".

Una data, quella del 3 aprile, che come si ricorderà, è stata istituita ufficialmente dall’Amministrazione comunale, con cadenza annuale, in occasione del V^ Centenario dell’Assedio di Mondolfo nell’intento di tenere sempre vivo il ricordo di una delle pagine più gloriose e cruente della Guerra d’Urbino e dell’Assedio di Mondolfo, avvenuto nel 1517.

La figura degli ebrei, delle loro famiglie e le attività che svolgevano a Mondolfo ne rappresentano uno spaccato storico unico nel suo genere, almeno sino a quando non furono costretti a trasferirsi nei ghetti di Pesaro, Urbino e Senigallia. E per non perdere il filo delle celebrazioni annuali l’assessorato alla Cultura ha deciso di trasferire la cerimonia “virtuale” sui social: sarà infatti possibile seguire la diretta Facebook su Mondolfo Marotta Eventi, Biblioteca comunale di Mondolfo “Bernardino Genga” e sulla pagina istituzionale e canale Youtube del Comune di Mondolfo.

“Non potevamo perdere l’occasione – ha commentato il consigliere comunale con delega alla Cultura , Enrico Sora – di celebrare l’edizione 2020 della “Giornata delle Memoria Mondolfese”. Nonostante il periodo di emergenza abbiamo ritenuto di poter coinvolgere le persone attraverso i nostri canali social da dove sarà possibile seguire la diretta delle conversazioni affidate a Roberto Bernacchia che ci rivelerà, mostrandoci una serie di slide, un periodo della storia mondolfese molto interessante: la presenza degli ebrei, le loro attività, i rapporti con le famiglie locali ed addirittura la presenza di una Sinagoga nel cuore del centro storico. Un appuntamento da non perdere”.