“Istruzioni per vivere”: presentati i tre incontri ideati dal giornalista e storyteller Luca Pagliari, organizzati dalla Pro Loco “Tre Colli” con il patrocinio del Comune

24/02/2020

 Presentazione ufficiale per “Istruzioni per vivere”: tre incontri dove si racconta l’impegno sociale, organizzati dalla Pro Loco “Tre Colli” con il patrocinio del Comune di Mondolfo,  ideati dal giornalista e storyteller Luca Pagliari.

In un tempo in cui si è quotidianamente bombardati da notizie negative e previsioni catastrofiche è quanto mai utile nutrirci di racconti illuminanti.

Ospitando questo ciclo di 3 incontri ideati da Pagliari, la Pro Loco Tre Colli vuol proporre dei racconti di impegno sociale, portando uno spiraglio di ottimismo attraverso il racconto della vita di grandi uomini del nostro tempo. Storie molto diverse tra loro ma accomunate da un comune denominatore: IL RISPETTO.

Rispetto per l’ambiente, rispetto per le persone, per le culture, per le differenze.

“In questo momento riteniamo ci sia grande bisogno di enfatizzare questi valori – ha detto il giornalista -. Non aspettiamoci il ritratto di grandi statisti, atleti di fama mondiale o capitani di industria; si tratta di persone semplici, gente come noi che grazie a coraggio e determinazione ha saputo regalare una grande testimonianza. Persone con le quali possiamo facilmente identificarci, uomini che hanno individuato il loro sogno e lo hanno perseguito fino in fondo in alcuni casi a costo della loro stessa vita”.

Luca Pagliari, giornalista e storyteller di grande fama, autore di numerosi programmi televisivi, testi teatrali e documentari di impegno sociale, autore di “Cuori connessi” un’opera appena uscita su Cyberbullismo e bullismo, una raccolta di testimonianze di grande valore e umanità, che sta raccogliendo un grande successo, ci guida alla sua maniera alla scoperta di 3 grandi esempi contemporanei, un viaggio nelle loro vite capace di restituirci la forza necessaria per superare i nostri personali limiti.

Si inizia il 28 febbraio alle ore 21,00 presso la sala della Croce Rossa di Marotta per poi proseguire il 19 marzo ed il 17 aprile presso il Salone Aurora di Mondolfo.

L’ingresso è gratuito, non mancate.